Le meraviglie nascoste di Lechuguilla Cave

Lechuguilla-Cave-gemmologia-olistica

Sfruttata per uso minerario sino ai primi del ‘900, la grotta venne in seguito abbandonata. Fu soltanto nel 1984, che un gruppo di speleologi del Colorado Grotto, guidati da Dave Allured, riuscì ad ottenere il permesso per l’esplorazione dal National Park Service. In poco meno di due anni, vennero mappati circa 220 km di gallerie.

Nel maggio 2012, un nuovo gruppo di speleologi, guidati da Derek Bristol, ha raggiunto la sommità di una cupola alta 120 metri, scoprendo numerosi nuovi passaggi, pozzi e cunicoli. Questa nuova sezione della grotta è stata chiamata “OZ“, e le sue formazioni sono state etichettate con i nomi presi dal famoso racconto Il Mago di OZ.

A partire da giugno 2013, con i suoi 222,6 km totali di gallerie, Lechuguilla Cave è stata classificata come la settima grotta esplorata più lunga al mondo, e la più profonda degli Stati Uniti (489 mt). Ma ciò che rende unico questo luogo è la sua straordinaria formazione geologica. La grotta, infatti, offre una varietà incredibile di formazioni minerali, tra cui bellissimi depositi di zolfo color giallo limone, veri e propri ‘lampadari’ di gesso, palloncini di idromagnesite, formazioni di helictite, perline di calcare, giaccioli di ossido di ferro, sculture di aragonite, stalattiti tubolari e laghetti dall’acqua limpidissima. Tali formazioni hanno dato origine a nomi originali e fantasiosi per i diversi ambienti, come la grotta Lacrime di Tartaruga, la Sala da ballo Chandelier e la Camera di Atlantide.

La grotta di Lechuguilla Cave, situata nel Carlsbad Caverns National Park, in Nuovo Messico, prende il nome da lechuguilla Agave, una specie di pianta trovata vicino al suo ingresso, ed è stata presentata ufficialmente al grande pubblico nel documentario Planet Earth, trasmetto dalla BBC 2007. Attualmente l’ingresso alla grotta è riservato solo a ricercatori scientifici approvati dal National Park Service.

Testo a cura di Gennaro Giovatore
Gemmologo IGI-Antwerp

Ti è piaciuto questo articolo? Dai anche ai tuoi amici la possibilità di leggerlo, utilizza i link dei Social Netwok che trovi in fondo alla pagina! 

Vuoi rimanere aggiornato su corsi, seminari, attività, nuovi prodotti o ricevere aggiornamenti dal mondo dei minerali, delle gemme e dei cristalli?

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter!