Lente (Loupe)

Il primo strumento che impara a maneggiare un gemmologo è sicuramente il lentino a 10x, ovvero a dieci ingrandimenti, chiamato anche loupe, in grado di rendere ben visibili inclusioni e caratteristiche superficiali della gemma.

Le lenti più utilizzate per tale scopo sono denominate ‘triplette‘,  costruite utilizzando un gruppo di tre vetri di forma e caratteristiche differenti, in grado così di eliminare difetti di messa a fuoco e di aloni di luce.

In commercio esistono anche esemplari che arrivano sino a 30 ingrandimenti, altri sono doppi, ovvero con due lenti di gradazione diversa, altri esemplari hanno illuminazione a led ed altri ancora hanno pinzette già incorporate.

Per esami specifici più approfonditi, è necessario ricorrere al microscopio ottico, in grado di fornire diverse fonti luminose e maggiori ingrandimenti.

Testo a cura di Gennaro Giovatore ©
G.G. – IGI Antwerp
Se ti piacciono i Minerali, le Gemme e i Cristalli seguimi sul mio “Gruppo di studio e condivisione sulla Gemmologia e sulla Cristalloterapia”: https://www.facebook.com/groups/467106986739467/